Prendersi cura del proprio brand: come fare e perchè è importante

Prendersi cura del proprio brand: come fare e perchè è importante

Questo particolare periodo storico che stiamo vivendo sta regalando a molti di noi parecchio tempo libero. Gran parte delle attività commerciali infatti si sono dovute fermare momentaneamente e questo ha provocato non pochi pensieri. Noi siamo qui oggi per cercare di tirarvi un po’ su il morale ricordandovi due cose importanti:

  1. Il vostro business ha dovuto chiudere le porte per qualche tempo, ma non per questo il brand smette di esistere!
  2. In questo momento più che mai i social sono uno strumento potentissimo; sfruttiamolo per ricordare ai nostri clienti che siamo a loro disposizione, anche se in modalità differenti!

Detto questo abbiamo pensato di condividere con voi alcuni suggerimenti per aiutarvi a prendervi cura del vostro brand, ridisegnare la sua identità e farvi trovare facilmente dai clienti per tornare operativi più carichi e forti di prima!

Da dove cominciare? Vediamolo insieme!

Ridefinite gli obiettivi

Partiamo dalle basi. Questo periodo di stop vi ha fatto rivalutare alcuni aspetti della vostra attività commerciale che non riprendevate in mano da tempo e che ora vi sembrano datati? Ridefinite gli obiettivi! Create una lista di risultati che volete raggiungere specificando le tempistiche e la rilevanza di ogni operazione. Ricordatevi di formulare obiettivi specifici, misurabili, realistici e rilevanti per non perdere di vista lo scopo finale. Un esempio? Volete ottenere maggiore visibilità sui canali social? Fissate come obiettivo quello di raddoppiare i follower entro la fine dell’anno e lavorate sulla strategia di comunicazione!

Studiate una strategia grafica

Una delle regole principali per avere successo sui social è quella di progettare per il brand un’ identità grafica forte e coerente. Questo permetterà ai vostri clienti di riconoscervi in mezzo ai tanti contenuti e ricordarsi di voi nel momento di necessità grazie all’associazione immagine-marchio.

Quindi, come procedere? Gli elementi principali che caratterizzano una buona strategia grafica sui social sono:

  • Colori e nuance studiati per essere coerenti con i valori del brand ed utilizzati seguendo una logica, al fine di evitare confusione e disordine all’interno del proprio profilo
  • Format grafici ripetibili, personalizzati ed associati ai diversi argomenti che si andranno a trattare
  • Definizione di un tema che trasmetta il carattere della nostra comunicazione

Volete approfondire questi argomenti? Leggete il nostro articolo!

Fatevi trovare facilmente dai clienti!

Strumenti come Facebook e Instagram sono molto importanti per la visibilità del marchio, ma spesso gli utenti, prima di cercarci sui social, effettuano una ricerca su piattaforme come Google. Questo vale in particolare per le attività commerciali che possiedono un punto vendita fisico. Il nostro suggerimento è quello di creare una Scheda Local su Google My Business, il servizio gratuito di Google finalizzato alla promozione delle attività commerciali. Google My Business consente di raccogliere tutti i dati della nostra attività in un’unica Scheda che comparirà nella schermata dell’utente al momento della ricerca. Questo strumento consente ai visitatori di effettuare chiamate dirette e di ottenere la posizione del negozio direttamente sulle mappe del telefonino. Inoltre con Google My Business è possibile pubblicare aggiornamenti, offerte e post come un vero e proprio social, rendendo ancora più completa la comunicazione del brand. Per attivare questo servizio è necessario creare il profilo della propria attività ed inserire tutti i dati richiesti, tra cui indirizzo, numero di telefono, foto e immagini del brand.

Ora che vi abbiamo dato qualche spunto da cui cominciare è tempo di mettersi al lavoro! Sfruttate questo momento particolare per prendervi cura del vostro brand e perfezionare la comunicazione per ripartire al massimo!

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.